Outfit

Come ti vesto in vacanza? – Lei e Lui.

E comunque SONO TORNATO.

Allora, avete deciso dove andare (chi può) in vacanza quest’estate?

Per ogni meta c’è un dress code da seguire, lo sapevate? No? E invece…

1407147802_tumblr_inline_mv84dv44pd1r3dbhi (1)

Ho deciso di suddividere 3 tipi di vacanze:

  1. Hangover
  2. Tres Chic
  3. Relax

Allora alzi la mano chi fa la vacanza #HANGOVER? Ovvero DiscoAlcolica? Mete previste più gettonate per la Vacanza Hangover sono sicuramente la popolarissima Ibiza con la sua Formentera e perchè no, Mykonos.

Quelle vacanze dove non importa se il mare è cristallino ma importa il PARTY.

tumblr_mmr6meRTSR1sqgpoto1_500

E’ questa la vacanza che fa per voi? Bene. Allora vediamo cosa mettere in valigia per una vacanza così.

Devo dire che per una vacanza così impegnativa bisogna trovare il giusto connubio tra chic e comodità, cosa non sempre facile.

E’ ovvio che questa sarà una ragazza dal look molto grintoso e un po’ provocante. Aggiungendo sempre un tocco di personalità per differenziarsi dalla massa che affolla queste discoteche umide e appiccicaticcie.

Top succinti con jeans boyfriend e tacco alto con giacche maschili sono la mia scelta preferita.

Ok, per lei qualche esempio…

 E per lui?

Lui è un uomo sexy, che non usa la prestanza fisica ma affascina nei modi e nel LOOK.

Un uomo che sembra non curarsi dell’immagine anche se non lascia nulla al caso, è dettagliato e particolare, minuziosamente studiato nei volumi, a volte over e mixa stampe e fantasie per attirare l’attenzione ed essere TOP.

 Allora pronti a far festa ON THE BEACH?tumblr_inline_n490grLbdD1qcx9qtBene, adesso direi che possiamo vedere alcuni look per una destinazione decisamente più chic e che richiede più impegno, come ad esempio la Costa Azzurra, St. Tropez, Monaco e compagnia bella.

Chiamiamola la vacanza #TresChic.

roger-broders-le-soleil-toute-l-annee-sur-la-cote-d-azur-n-332447-0

Mi raccomando non voglio sentire cose di questo genere:

tumblr_myxobrCtcT1s7ub96o1_400

Perchè proprio in Costa Azzurra non ci sta!

Ecco per lei cosa VOGLIO:

Per Lui:

Minigonne, mini shorts, se ve lo potete permettere (inutile prenderci in giro, non tutto sta bene a tutti, dobbiamo valorizzarci) ma sempre con stile mi raccomando…

Per lei decisamente delle ampie e svolazzanti gonne o degli abiti di jersey molto succinti che possano cadere sulle forme con naturalezza ma NON volgari, e magari delle camicie in voille molto svolazzanti…

Cosa dici Victoria?

Posh-Exactly

Mentre per lui dei look al massimo della semplicità e della raffinatezza, perchè a Cannes, non ci puoi andare agghindato come un albero di natale, ma devi avere quel non so che di “Uomo d’Affari In Vacanza” Ralph Lauren e Burberry, perfetti. Do you know what I mean?!

Hai Capito??!…

tumblr_mxeotpZEi81s7ub96o1_400

e6a299f11dc4b8970b98278b117b3787

 Mmmmh… vediamo poi chi manca all’appello? Direi che manca una vacanza #Relax.

Quella vacanza che “chissenefrega, voglio andare in culo ai lupi dove nessuno mi conosce, nessuno sa chi sono ma soprattutto dove non c’è nessun mio compaesano!!”  Ecco, sappiate che è assolutamente impossibile, dato che noi italiani NON siamo come il bidet che c’è solo in Italia, siamo OVUNQUE quasi come la differenziata.

Facendo qualche calcolo direi che le mete per la vacanza Relax possono essere diverse, ma a me personalmente vengono in mente località come Isole Bermuda, Mauritius, Cuba, Seychelles ecc…

Insomma quelle vacanze paradisiache dove mangi e dormi sulla spiaggia.

GIA’ VI VEDO COME VALERIA MARINI ALL’ISOLA DEI FAMOSI!

valeria-marini

Valeria-Marini-pomeriggio-5-barbara-d-urso

Ecco appunto …

Detto questo, io sinceramente non posso pensare che se anche andate su un’isola senza famosi, ci andate alla “vacca maniera”, quindi aprite il bagaglio a mano e togliete subito tutti quei tanga stile Tarzan!

Cerchiamo di concentrarci e di trovare dei look degni…

Per lei:

Il relax e la semplicità delle forme, consiglio delle tuniche, degli abiti freschi, delle fantasie estive e dei tessuti che non appoggiano per lasciare agio e freschezza al corpo che si rilassa, come ad esmpio cotoni secchi, lino…

 Vediamo Lui:

 Per lui è facile, t-shirts come se piovesse e bermuda di ogni genere, ma se vogliamo fare un po’ di ricerca ed essere giusti qualche camicia a stampa floreale, qualche taglio over, qualche camiciona ampia e perchè no colli coreani.

Ecco… direi che ci siamo, posso augurarvi buone vacanze!!

Ciao vado…

tumblr_ncvplk6HJH1qm7cjco1_500

Love U xxx

Advertisements

“Fiori per la primavera? Avanguardia pura.” TENDENZE DONNA PRIMAVERA 2015 prima uscita.

Ho sempre seguito principalmente l’uomo, ma ho tante followers, amiche vip e affezionate clienti che chiedono consigli e look. Ho pensato quindi di inserire un mio personalissimo punto di vista sul mondo femminile. 😀

Fresie, zagare, rose, sterlizie, mimose, lillà, ranuncoli… “Fiori per la primavera?”, direbbe la cattivissima Miranda Priestly.

tumblr_inline_mntpveYZxO1qz4rgp

Ebbene si! Avanguardia pura dico io, pare che i fiori per la primavera siano tornati in auge. Le stampe floreali in tessuti molto leggeri come l’organza, lo chiffon e la seta vi trasformeranno in una dea botanica. (BOTTANICA per gli amici :D)

Ma diventare un bouquet non è l’unico modo di essere per la prossima stagione, anche perchè come possono fare quelle che non hanno il pollice verde ad essere alla moda nella PE2015? Ho amiche che saprebbero far morire anche le piante grasse e le orchidee di Ikea.

Ralph Lauren, nella donna regala sempre forti emozioni. Stampe d’impatto ma mai volgari, sempre eleganti e molto femminili. Sdrammatizzando le forme della maglia\tunica in seta, molto morbide e svolazzanti con un jeans super skinny o un jeggins.

10888204_4290603_1000

RALPH LAUREN

10888204_4290601_1000

RALPH LAUREN

In alternativa al fiorito ci sono fantasie optical tribali e anni 80 dai colori citrici e dissetanti. Beviamoci su…

large

Iniziamo con il CAPOSPALLA. Ci sono blazer dalle forme morbide anche over, ritorna la fluidità nei tessuti. Parka in nylon morbido, il classico K-Way si reinventa utilizzando nuovi materiali in grado di esaltare le materie prime tradizionali o anche mixarle con quelle HI-TECH.

Come ad esempio ha fatto Stella McCartney per la sua collezione ADIDAS.

adidas-by-stella-mccartney-swim-vinyl-jacket-f77264-women-flash-fresh

ADIDAS BY STELLA MCCARTNEY

a176016cb20299843dd778f00905aa8b

ADIDAS BY STELLA MCCARTNEY

Herno propone un piumino light, impalpabile e di design, con la manica corta. Scelgo il color champagne, che trovo molto chic.

10890197_4308621_1000

HERNO

10890197_4308620_1000

HERNO

 Magari abbinandolo ad un sandalo in tono di Alexander Wang? Perchè no?

10897924_4327653_1000

ALEXANDER WANG

 Vabbè che chic!

tumblr_ngey7xjNJ91s7ub96o1_400

Poi tra sfilate, collezioni cruise e pre collezioni ci sono altri capi che hanno colto la mia attenzione e che davvero mi hanno sorpreso.

Come ad esempio il “little black dress” che non può mai mancare!

Mi ha colpito questo tubino nero Dsquared con scollo all’americana e rouge accentuate, occhio a non essere troppo prosperose per non sembrare la Sabrina nazionale.tumblr_lh38vpyGqa1qbtz8h

Detto questo, penso che sia davvero bellissimo.

DSQUARED

 

 

10896328_4315497_1000

DSQUASRED

Un’altro brand che è ritornato in gran voga violentemente è sicuramente Moschino, che con la direzione artistica di Jeremy Scott sta riscuotendo diversi consensi.

Ho scelto un abito dalla struttura molto semplice, e dalla stampa irriverente come solo Jeremy sa fare, per le serate calde estive potrebbe dissetarvi alla sola vista. #ALCOOLFREE!

10876100_4240711_1000

10876100_4240712_1000

Jeremy Scott, è ormai diventato l’idolo delle popstar del momento, come Katy Perry, Miley Cyrus e chi più ne ha più ne metta, con la sua irriverenza ed il suo estro creativo.

Qui sotto Jeremy con Katy Perry alla presentazione del profumo Moschino Toy, una delle ultime trovate di Jeremy, il Peluche CHE PERDE LA TESTA PER ODORARE!

10888566_10152974190540990_7786770283490476742_n

Jeremy e Katy Perry

Per chi volesse coprire le kilometriche gambe, consiglio gonne e pantaloni a vita medio alta per slanciare anche chi non fa il kilometro ma si ferma al metro. :D.

Ho scelto per voi questi pantaloni a stampa di Emilio Pucci ad effetto zebrato in seta.

10881782_4257671_1000

EMILIO PUCCI

Una gonna proposta da Dsquared che mi ha colpito si presentata con cintura a fiocco in vita… Ma occhio a non finire come Mami di Via Col Vento, il pericolo è dietro l’angolo.

tumblr_mty0eoQ7Fu1qbgi86o2_250

10894085_4312351_1000

DSQUARED

10894085_4312349_1000

DSQUARED

 

Per il tempo libero una camicia casual? Un classico rivisitato? Come lo vedete??

10875737_4246688_1000

BURBERRY

La classica Burberry in Nova Check, quel classico sportivo, che abbinato ad una decoltè può accompagnarvi ad un aperitivo in città, magari abbinandolo ad una borsa di 3.1 Phillip Lim. Fuxia, perchè no?!

10873334_4244987_1000

3.1 PHILLIP LIM

10873334_4244990_1000

3.1 PHILLIP LIM

Per rimanere in tema di rosa, fuxia ecc, chiudo questa prima parte con un’altra maglia\tunica Ralph Lauren, abbinata ad un sandalo nero.

10888216_4290635_1000

RALPH LAUREN

Ecco fatto! Intanto per prepararvi alla primavera estate vi ho fatto una piccola infarinatura di quello che andrà, ma soprattutto che a me piacerebbe per voi perchè… Love U xxx 😀

tumblr_inline_n5w178QuST1rh5zog

Must Uomo A\W 2014-15 part 2

Bene rieccoci, torniamo a noi ed ai MUST UOMO AI 2014, dopo una settimana travagliata tra oche, piumini e mazzi vari… Ma prima ricapitoliamo le prime 6 posizioni:

  1. il montgomery
  2. il boucle (giacche e cappotti in questo tessuto ripescato dalle collezioni storiche di Cocò.)
  3. il neoprene (felpe e giacche costruite con questo tessuto innovativo col quale si producono le mute da sub)
  4. la felpa stile college universitario
  5. il denim
  6. il cardigan in lana merinos.

Detto fatto ecco la posizione n°

7. Il PANTALONE slim SCOZZESE, in flanella di lana. Molti di voi possono inizialmente avere una reazione tipo questa:

Britney-spears-x-factor-scared

e invece non dovete! Fidatevi, il ritorno al gusto retrò e al vecchio pantalone del nonno, ritrovato, viene rivisitato con nuove lane più morbide e con una vestibilità asciutta ma comoda.

Il gusto inglese del dandy, ritorna più forte che mai per riportare l’uomo a quell’eleganza di un tempo.  Il mio pickup è un brand emergente che mixa la sartorialità classica italiana alle esigenze del mercato, che richiede una vestibilità slim con fondo stretto ma confortevole sulla coscia. Il brand è l’italianissimo BeAble Infinity and Beyond.
be_able_autumn_winter_06be_able_autumn_winter_10

 8. LE SNEAKERS. Da un paio di stagioni sono tornate in gran voga le scarpe RUNNING non banalmente sportive ma evolute in materiali pregiati e dal gusto chic per i look di ogni giorno.

 10777509_3794754_1000

Qui sopra un esempio di una running PAUL SMITH con inserti jacquard animalier e pelle scamosciata. Sono le mie preferite se lo volete sapere.

Inoltre cavalca l’onda della popolarità televisiva col reality tv PECHINO EXPRESS la ormai famosa PREMIATA WHITE. Devo dire che oltre ad essere molto di moda sono anche comode per chi fa lunghe camminate (o attraversa l’Asia on the road), e vabbè poi sono molto belle. Love them!

bi-pic-10745-0_1Desktop

 

 

9. LA T-SHIRT CONCETTUALE. Ma quanto ci hanno stancato tutte quelle magliette con quelle scritte insopportabili? “il principe azzurro è gay” – “mojito addicted” –  “se cerchi affetto compra un cane” ecc… Adesso basta!

tumblr_mspi7umAkV1s7ub96o5_400

10751684_10205251456108182_362534011_n

PAUL SMITH RED EAR (t-shirt); BEABLE (pantalone)

La nuova t-shirt è concettuale, chiunque può dare una sua interpretazione.

bi-pic-11994-0

GOLDEN GOOSE DELUXE BRAND

 

 

 

 

 

 

 

 

Non c’è altro da aggiungere. Mettete sotto naftalina quelle t-shirt grezze con quei messaggi subliminali e tiratele fuori tra un paio di estati!!

Qui sopra due esempi di t-shirt concettuale, una della GoldenGooseDeluxeBrand e l’altra della collezione Red Ear di Sir Paul Smith

10. LO ZAINO. Chi lo avrebbe mai detto che sarebbero tornati gli zaini? Ebbene si, per l’uomo che lavora, adesso oltre alla fantastica borsa portadocumenti, c’è un’alternativa che all’inizio ha fatto storcere il naso anche agli addetti ai lavori…

Di seguito vediamo 3 zaini stupendi… Lo stropicciatissimo Y-3, lana scozzese rifinito in pelle nera di Saint Laurent e l’elegantissimo Lanvin in nylon e pelle.

bi-pic-15596-0 bi-pic-14594-0 bi-pic-13394-0_1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ecco, adesso siete pronti per affrontare questo inverno impegnativo e pieno di umidità. Ma la consapevolezza di essere stupendi e all’avanguardia vi farà pesare sempre meno gli stress del lavoro e della vita.

tumblr_ncbbs6x9uI1s7ub96o1_400